immagine Gianfranco Ferré e Maria Luigia: inattese assonanze

Quali assonanze possono esserci tra una duchessa austriaca che valica le Alpi nel 1816 e uno stilista vissuto nel XX secolo?

Quelle tra il gusto della Duchessa Maria Luisa d’Amburgo Lorena e alcune declinazioni dello stile di Gianfranco Ferré, che si possono scoprire ammirando 60 capi delle collezioni Alta Moda e Prêt-à-Porter  esposti nel palazzo del Governatore a Parma, grazie alla disponibilità della Fondazione Gianfranco Ferré. Una mostra che evoca la passione per il bello della duchessa e quella sui dettagli reinterpretati in moda dallo stilista.

Attraversando le sale si viaggia in un percorso emozionale diviso in ambienti ben distinti, non tanto in termini storico-temporali, ma piuttosto attraverso i gusti e le passioni dell’epoca.

Nelle sue collezioni Gianfranco Ferré, affascinato dalle grandi donne della storia,  richiama dettagli delle mode del passato, riproponendone dei particolari e rendendoli attuali. Propone così salti temporali tra arte, stile e cultura di secoli differenti, con eleganza e raffinatezza. I suoi abiti raccontano delle storie, ci parlano di emozioni e arte.

L’esposizione “Ferré e Comte DETTAGLI. Grandi interpreti tra moda e arte” è allestita nelle sale del Palazzo del Governatore di Parma fino al 15 gennaio 2017. Al primo piano si svolgerà la mostra “Gianfranco Ferré e Maria Luigia: inattese assonanze”, al secondo piano le installazioni di Michel Comte per la mostra “Neoclassic”

Annunci

4 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...