chat La magia del riordino

Già al rientro dalle vacanze avevo deciso di mettere un po' d'ordine nel mio armadio aiutata in questo proposito dal cambio di stagione. Poi si sa come vanno queste cose: la buona volontà c'è ma poi vieni distratta da qualcosa o qualcuno e smetti per un attimo... :-)
Ed eccomi qui a cercare di riprendere in mano la situazione. Forse anche aiutata da un libro che mi hanno regalato a Natale "Il magico potere del riordino" di Marie Kondo.
In verità arrivata a pag.30 volevo smettere di leggere perché l'autrice esprime solo tre concetti per i quali basterebbero 3 pagine, ripetendole all'infinito, un po' come mia madre quando mi dice di fare qualcosa. Ma davvero l'hanno letto più di 3 milioni di persone? Dovevano essere davvero disperate! 
Ma tra i buoni propositi per il 2016 ho deciso di essere costante nel portare a termine le cose, quindi farò del mio meglio per finire di leggerlo.
Ecco qui le considerazioni dell'autrice:
- spesso chi desidera mettere in ordine i propri spazi, pur mettendoci tutto l'impegno, dopo poco tempo si ritrova vittima dell'«effetto boomerang» e ricade nel disordine iniziale. NON mi pare incoraggiante!
- Essere disordinati non è un fattore ereditario e non ha nulla a che vedere con la mancanza di tempo. Addio scuse!
- Quando una persona sperimenta «l'ordine perfetto» non tornerà mai più alla situazione iniziale di disordine. Sarà doloroso?
- Ma la cosa davvero importante è che sbarazzandosi del superfluo accumulato per anni, si riesce a comprendere ciò che veramente ha valore anche nella vita. Una testimone dice di aver capito che doveva sbarazzarsi del marito! Non riesco a capire come questo c'entri con l'armadio.
Il metodo corretto per liberarsi del superfluo? Prendere ogni oggetto tra le mani, chiedendosi se sia davvero utile e poi decidere il suo destino: salvarlo o buttarlo nella spazzatura. Così si rincomincia da zero con un nuovo stile di vita.
Va bene, ma una volta riempiti sacchi di cose di cui vogliamo liberarci, cosa si fa? A me dispiace buttare tutto, alcuni capi sono come nuovi, alcuni libri quasi non letti... 
Ecco alcune soluzioni che mi sembrano eccellenti, e sarò felice se voi ne avete qualcuna da suggerirmi:
Il mercatino delle amiche incontri organizzati per scambiarsi abiti e accessori ancora in buono stato.
My modalist un sito dove vendere (e comprare) capi firmati.
Anytime Corner dove potete vendere e comprare capi usati vintage.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...